DIARIES 11.11 Attese D’Autunno | A Spa Better

Passare la vita a tentare di capire cosa desiderano gli altri e non dedicare neanche un minuto a capire cosa desideriamo noi, non va bene.

DIARIES 11.11 ATTESE D’AUTUNNO | A Spa BETTER

E’ metà ottobre. Il sole ha lasciato spazio alle nuvole e ad un’aria gelida. Lo scorso anno io e Priscy facevamo il conto alla rovescia nell’attesa di partire per tre lunghissime e indimenticabile settimane in America. Persi tra i grattacieli di New York, gli edifici storici di Boston e in quel sogno chiamato California.

Ad un anno di distanza le cose sono cambiate. Le ore passano rallentate e inesorabili l’una dopo l’altra mentre attendo. Attendo l’occasione della vita mentre mi scervello a capire come assecondare gli altri per qualche soldo in più  che tarderà ad arrivare.

Nel mondo, Steve Jobs muore, Amanda Knox viene giudicata non colpevele e la situazione economica italiana e mondiale tracolla clamorosamente tra ricchi evasori e poveri paganti. Nel completo caos seguo i miei progetti sperando che possano diventare la mia risposta  per il futuro. Continuo a guardare avanti sperando in qualcosa di più. Sono sicuro di meritare di più, ma chi oltre a me lo crede? 

Ho imparato a farmi bastare l’indispensabile mentre ascolto disinteressato le lamentele degli altri al telefono. Ho fermato il tempo, ho interrotto le comunicazioni e ho dedicato la mia attenzione a me stesso e continuo ad attendere. Intanto guardo fluttuare le mie paturnie intorno a me aspettando che passino.

Poi io e priscy ci ritagliamo qualche giorno di relax. Prenotiamo al Castellare Di Tonda, un Resort con Spa, con l’aiuto di un’economica SmartBox comprata un secolo fà. Arriviamo a Montaione, tra Firenze e Siena, credendo di avere brutte sorprese ed invece ad aspettarci troviamo un ampio trilocale country contornato dalle colline Toscane e da un Resort da Sogno.   Pranziamo a San Gimignano dopo una passeggiate per i vecchi borghi, nel pomeriggio ci facciamo coccolare dalla Spa a Montaione e il giorno seguente cogliamo l’occasione per visitare Volterra.

Avevamo l’estremo bisogno di stare insieme, tra i nostri silenzi e le nostre chiacchere immersi nella natura e persi nei nostri pensieri. E’ già domenica sera e in attesa che ricominci il solito tram tram e le noiose paranoie dormiamo insieme sotto il piumone IKEA comprato per la nostra Stanzetta dei sogni.

Un pensiero su “DIARIES 11.11 Attese D’Autunno | A Spa Better

  1. Continuo a guardare avanti sperando in qualcosa di più. Sono sicuro di meritare di più, ma chi oltre a me lo crede?
    E’ una domanda che sembra estrapolata dal flusso di pensieri, spesso disordinati che si affollano nella mia testa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...