VOLERE è POTERE

I

WANT YOU TO WANT ME
A

differenza delle settimane precedenti, trascorse in casa ad aspettare un MAYBE DATES che non arrivava mai,

negli scorsi giorni ho scelto di pensare

meno perchè Volere

é Potere” ma niente deve essere “per Forza, e così mi sono STRA-divertito.

REUNION part 3
Come

ogni anno, un veloce passaparola telefonico ha riunito me e i miei ex-compagni

di classe per la terza REUNION

tenutasi in concomitanza della sfilata di fine anno. Quasi al completo, ci

siamo trovati per raccontarci le novità,

ricordare i vecchi tempi e goderci una serata in totale serenità; per

questo, appena conclusa siamo partiti

tutti alla volta del KITCH con il

presupposto di lasciarlo presto per poterci dirigere al MECCANò dove si sarebbe tenuta

la festa del POLIMODA, alla quale

Irene e Arianna ci avevano invitati.
Difficile

mettere tutti d’accordo, ma la serata si rivela piacevole anche se il meglio

deve arrivare visto che con mio sommo stupore la Marty accetta di andare a

ballare (dato che è gratis) per ritrattare un paio d’ore più tardi. C’est la vie. Ire e Ary, sono briache già ad inizio serata e hanno tutta

l’intenzione di godersi l’estate senza far niente, Ele si sente maluccio nel bel mezzo della serata e vuole un

nuovo lavoro, Edoardo è briaco e

lavora nel reparto giardinaggio di un Centro Commericale, Iacopo non è gay (come speravo) e si presenta con una

bellissima girl-fuck giapponese, Alessia

ci mostra la

pancia e ci rivela di essere completamente contenta mentre la Checca,

è entusiasta dei suoi risultati universitari. Prima di salutarci, guidiamo

Alessia alla sua auto e improvvisiamo un

balletto in strada (alle 2 di notte) sopra le note della soundtrack di  “Dirty Dancing” che Ire sta ascoltando a

tutto volume. Ci salutiamo e poi finiamo per far tardi io e Marty, per 2

chiacchere (qualche giorno dopo si è decisa a farsi fotografare).

NOSTALGIA SPLATTER
No,

non sto per parlare dei miei macabri ricordi; “Nostalgia” è il titolo delle mostra dedicata agli URSS nella nuova

esposizione presso il museo PECCI di Prato. Io & Daniele, sborsiamo 4€ e

ci godiamo qualche scatto suggestivo, qualche performance curiosa e alcuni

dipinti davvero splendidi.
Più

tardi mangiamo pizza e andiamo al cinema

per  vedere il nuovo film di

Mr.Tarantino. GRINDHOUSE

(leggi la mia recensione qui)

si rivela un nostalgico film moderno con un mood anni 70 e con totale assenza

dell’aurea splatter che ha reso Quentin uno dei pochi Divo/Regista di

Hollywood. Due ore più tardi siamo fuori e completamente assopiti. No Way!
Il

giorno seguente, io e Daniele, ipotizziamo la disimpegnata apertura di una galleria ARTIST CO-GROUP (cooperativa

artistica). Ci riusciremo o solo un ‘ idea passeggera?

AMERICANS are BACK.
Poco

più di due anni fa, David e Peter avevano trascorso 4 giorni da noi

e dopo la loro partenza mi ero sentito una sorta di “fratello ritrovato e abbandonato

perché avevano la mia età e mi ci ero divertito un sacco. Questa volta sono

tornati per una toccata e fuga con tutta la famiglia. Li abbiamo invitati a

cena ed è stato molto divertente raccontarci tutto ciò che è accaduto.
Gentili, simpatici e

tipicamente Americani,

hanno sfoggiato MARK,

il fratello più piccolo (18 anni) un

tale fico che ho avuto la preoccupazione trasparisse il mio palese “interesse”.

Volto da Teen-Star, denti candidamente splendenti, fisico

statuario, dannatamente etero e oh, mio dio….un culo parlante!
Mi

hanno invitato a far loro visita al più presto e quindi, inutile che dica che

sto già organizzandomi per il terzo giro di boa oltreoceano.

HAVE

DINNERS
I

giorni seguenti sono stato impegnato in cene e cenette.
Passo

il lunedì sera con Claudia che ha preparato deliziosi

manicaretti che consumo con piacere,  per

poi goderci un filmettino amoroso.
La

sera successiva Riunione-fotografica

post NY, con Daniele, Claudia,Vanesa,Alessandro e Giacomo. Parliamo dei

vari progetti artistici e sfogliamo le foto, ridendo a crepapelle per le numerose ed imbarazzanti fotografie

dalla dubbia moralità e sanità mentale.
Mercoledì, mi viene a trovare Eryka e trascorriamo la serata a parlare un po’ di come procedono

le cose e dei progetti futuri.

WATCH ME SHINE
Vestito come una star, lunedì mattina mi presento per il mio

primo giorno da Commissario Esterno agli esami di terza Superiore e così anche i giorni seguenti. Ricordo poco o nulla, ma nonostante

qualche figuretta riesco a risollevare il mio Share e a mantenere

un’aria professionale, dispensando consigli (se pur sbagliati), dando voti ai compiti delle ragazze e

controllando il lavoro svolto.
Nel

bel mezzo del mio one-week-job

ricevo la chiamata dai ragazzi di “MIO DESERTO

che mi chiedono di precipitarmi lì e più tardi mi offre la possibilità di fare

una mini collezione che verrà

esposta nel loro ART&FATCH-Shop. So Wow.

30 SECONDS to JARED(a.k.a

La Tempesta)

& le SVEEMD part 2.
Riesco

a fissare con Vito e Alessandro per dirigerci furtivamente verso la calca pomeridiana che riempi

Piazzale Michelangelo, per vedere i 30 SECONDS TO MARS ma soprattutto Jared Leto (attore

in : My-SoCalled Life, Urban Legend). Dopo un pranzetto on the street e 30

minuti di autobus, approdiamo e così incontro anche Daniele (lì per lavoro) e

Claudio. Io attraverso la calca

teen-ageriale per avvicinarmi al mio mito e scatto una foto dopo l’altra fino a quando le nubi che avevano sovrastato la city iniziano a far cadere

copiose gocce d’acqua che 30 SECONDI dopo diventano grandine, facendo scappare la folla ed interrompere la

trasmissione. Completamente zuppi e

a riparo dalla pioggia ma non dal freddo, attendiamo che i miei (casualmente in

centro) vengano a salvarci. Forse mi verrà la febbre, ma ho le foto di JARED! (GUARDA le FOTO)
Nel

secondo pomeriggio, Ele-Sveemd mi

manda un messaggio e mi avvisa che lei e Daria si trovano per bere e cenare,

così io e Dany, ci uniamo a loro.

Arriviamo mentre Daria corre ancora in campo e ci intratteniamo con Ele, che

come al solito ci delizia con le sue

sfizio-fashion.
Ceniamo

a Sesto, poi in centro a Firenze per una bevuta al JOYCE

(stranamente la vodka alla fragola mi

da un po’ alla testa ed inizio a dir più cazzate del solito) poi paste

dolci in centro a Prato.
Verso le 4.00 ci salutiamo,

dopo aver trascorso la serata a parlare

del mio tasso di alcool e gaytudine nel corpo, del mio possibile risveglio ai tanto decantanti piaceri della f*ca, all’eventuale possibilità che sia una donna

a rubarmi il cuore e a conoscere

meglio Daria Dagli Occhi Grandi, che si rivela Diretta & Intensamente Fashion.

5 Stars Out

Of 5 (5 punti su 5).

On Air: " From Yesterday" by 30 SECONDS TO MARS

4 pensieri su “VOLERE è POTERE

  1. Ma sei veramente in gran forma! Rispetto a qualke settimana fa sei un altro! E anche la tua scrittura ci guadagna! Non ho altro da esclamare! Adieu.

  2. Si stai decisamente meglio! Questo si che è un post!:P
    Cmq.. io adoro Jared Leto! E\’ meraviglioso.. MMH!! Quale film mi consigli di vedere dei suoi?

  3. …sapevo, SAPEVO, che la Daria ti sarebbe piaciuta.
    Per il resto una promessa per l\’eventuale prossima uscita Sveemd: basta discorsi sul tuo essere GAYo da parte MIA e frecciate sul mio essere STRONZA da parte TUA! C\’è la puoi fare!?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...