LIKE A TEEN-AGER…..MY SORTA FAIRYTALE

Ad un
giorno dalla tempestosa partenza, mi trovo a dover fare ancora moltissime cose
e a dover tamponare l’ansia che mi assale con pause inspira/espira. E se il giorno della partenza ha il nome di
un famoso film horror
(
Venerdì 13), i Treni
Italiani
vanno in
sciopero e noi
siam costretti a noleggiare un auto per arrivare a Milano-Linate-Airport, Daniele si è beccato una
febbre da cavallo e la Claudia ha un party importante questa sera, io mi limito a gettarmi in una paranoica visita PRESAGI-stica agli avvenimenti. Ma andiamo con ordine….
A PIZZA place, 3 GUYS & A GIRL
Finalmente siamo
riusciti ad organizzare una serata in compagnia di Lorenzo e della sua girl, Eleonora.
Non mancano anche oggi, motivi per sentirsi un po’
abbattuti.
Ci sediamo al tavolo prenotato al
BALDOVINO e ceniamo con pizza e coca-cola, ci
abbandoniamo a quattro chiacchere e ad un giretto per il centro di Firenze.

NASTY
EASTER part 1

Sabato, esco con Claudia per presentare il progetto grafico di un’insegna di un
nuovo locale Pratese, ma finiamo per concederci un’ aperi-cena
gratis
e 4 chiacchere. Alle 23.00, ci raggiungono Daniele e Claudio concludiamo
la serata al PRATO CITY, localino
affollatissimo e con un sacco di gente POTTINA. Alessio,
sembra scomparso e il panico mi annoda la gola e mi rende meno partecipe alla
serata. Fino a quando, non ricevo inaspettatamente una sua telefonata in cui mi
spiega il motivo della sua involontaria assenza ed io torno felice e contento
come un Bimbo.

300 Domenica sera io, Daniele e
Lorenzo, andiamo a vedere 300, il film che dall’abile penna di Frank Miller diventa la trasposizione
cinematografiche delle real-mitologiche avventure degli Spartani, Greci.
Magistrale la regia, intensa fotografia e meticolosi effetti davvero speciali. Seguo il film, senza particolare
partecipazione perché Alessio sembra essere
nuovamente scomparso…temo ci sia qualcosa che non va. A fine film, evidenzio la poca attenzione
con una domanda fuori luogo e Daniele mi assesta un “oh, ma non hai capito un cazzo…” – in effetti…

NASTY EASTER part 2Vado con parenti e amici a Legri. Appena arrivato, apprendo che il cellulare non ha linea. Cerco inutilmente di riposare, ma 2 bimbi mi hanno
appostato tutto il giorno perché giocassi con loro a palla e così, più tardi,
acconsento. Sia io che Eryka, stiamo piuttosto K.O. quindi la conversazione è
molto limitata. Verso casa, mi accorgo
che Ale mi ha
squillato una sola volta in tutta la giornata
; i miei timori tornano a
insinuarsi nel mio umore. Sono deluso, triste e non capisco, ma decido di abbandonare
l’idea di stare a casa ed esco per simil-festeggiare il compleanno di Claudio – che
non sta esattamente bene a causa della scomparsa del nonno. Sento Alessio e
cerchiamo di capirci.

MARTY DAY Come promesso pranzo con Marty. Lei si presenta in orario con una splendida cintura
rossa a pois bianchi
, fatta a mano tutta per me. Adoro entrambi! Il
pomeriggio lo trascorriamo a Villa Montalvo, anche la Marty come i due bimbi di
ieri insistono perché io giochi a pallone. Ci
provo ma resisto poco.
La sera in Chat con Ale.

GIVE ME A STAMP Io ed Ale, ci vediamo finalmente
prima della partenza. Passiamo il
pomeriggio insieme
, nascosti tra le numerose e paludose frasche di Villa
Montalvo, divisi da un tavolo in legno parliamo
di molte cose ma non mancano i silenzi e la voglia di essere più vicini ma resistenti corridori interrompono
qualsiasi impacciato approccio. Non perdo occasione di osservare attentamente i suoi
movimenti, le sue smorfie e i sorrisi che sfuggono al suo controllo.

Ma sono gli sguardi a lasciarmi estasiato per il resto della
giornata. Per la serie “Vorrei Ma non Posso”, arriviamo a casa senza
un accenno di bacio o contatto volontario…..esito ma poi, imbarazzato ipotizzo uno “stampo”, lui accetta…mi
avvicino e
SMACK. E’ stato veloce, forse troppo. Ma
ero completamente felice per aver sentito il
desiderio di dimostrargli
qualcosa che per quanto piccolo ha
significato per me. La sera in chat, ammettiamo di essere stralunati…ed io vorrei non dover partire proprio adesso.

CROSS FINGERS, domani si parte!
BACI a TUTTI i miei Real-Friend
e ai miei WEB-FRIEND!
….ED OVVIAMENTE 1 SPECIAL ad ALE^_^

6 pensieri su “LIKE A TEEN-AGER…..MY SORTA FAIRYTALE

  1. caspiterina, mi aspettavo una citazione ad hoc, tipo "un saluto a viola la mia super web amica.." vabbè, mi rassegnerò all\’idea!
    scherzo!
    Spero che tu ti diverta a New York. lo spero davvero tanto, hai lavorato come uno schiavetto e come minimo questo viaggio deve rivelarsi favoloso!
    Questo intervento è molto bello, specie l\’ultima parte, anche se, continui ad allucinarti il cervello e a non essere sereno…take it easy!
    Ti abbraccio forte.

  2. Amoreee!!!uno dei tuoi sogni si realizza sei li!!!!
    Io intanto proseguo la mia vita Barcelonese…ho cambiato lavoro e ora faccio la segretaria per un\’azienda che importa moda italiana…Ungaro,RoccoBarocco,Missoni..ecc..non é male!..anche se mi chiedo che cavolo ci faccio qui io che non capisco un accidente di moda e che vado al lavoro in jeans e maglietta…ma va beh…
    sono felice di leggere dei tuoi mini "lasciarsi andare"…anche sei comunque perenemmente imparanoiato e insicuro….heheh…mi ricordi quelcuno…chissa chi!!!
     
    …un bacio Mik!!! ^_^
     
    P.S.:Hey,mi avrai volato sopra la testa andando a New York!!! 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...