THE PASSENGER

//CHAT

is HELL// Ho trascorso il martedì sera, a lavoro (ma in chat) per

beneficiare del tempo che sarebbe

mancato in tutto il resto della settimana, vista la “sua” caduta dalla scala.

Intanto(sempre in chat), ho beccato

Fabio, che è passato dall’essere cordialmente disponibile fino ad invitarmi

ad una conversazione-comune con i suoi amici presentandomi come “quello che gli

ha dato il 2 di picche” e lanciarmi addosso

coloriti ed informatici gavettoni di merda. Dubitando di essermeli realmente meritati, ho solo

ringraziato della carineria. //I WANT MY MONEY// Rassegnato alla possibilità di avere i soldi che

mi spettano, Mercoledì mattina, in compagnia di Marco (il mio collega di

lavoro) sono andato alla CGIL per

raccogliere informazioni utili a far cadere il traballante impero del nostro

boss. 2 ore più tardi, avendo appreso

che avevo nulle chance per non aver alcun contratto e che fare vertenza

sarebbe valso poco più di quale centone di euro, ci siamo diretti da lui. Io ho rinnovato le mie dimissioni, spiegando le

mie ragioni. L’ultimo mio dubbio è:

riceverò il pagamento di Marzo? //WANNA SEE U, WANNA

SEE U NOT// Incastrato in una conoscenza che mi scuote, mi sento intrappolato e

incompreso, ma per una volta mi sono detto che cercare di capire sarebbe stato meno difficile dell’idea di perdere

la chance di conoscere meglio Alessio. E così, se un giorno, scalo

la vetta sulle note di Material Girl

come ogni frocio che si rispetti, il seguente, rotolo giù dalle scale in un

momento topico musicato da “Tainted What?”

rivisitazione Micheliana dell’AMORE ALTERATO di Marylin Manson.

Intanto i giorni passano e gli appuntamenti saltano, il desiderio di

trascorrere del tempo insieme aumenta e le perplessità stagnano. Questa giostra al cioccolato e al sapore agro-dolce della cannella mi

piace troppo per scendere e non godermi il prossimo giro. //Hit the SHOPS

Mik// Giovedì dopo lavoro io e Marty

ci siamo visti 3 episodi di Sex&TheCity e il

giorno dopo eravamo a shoppingare al centro commerciale

per ovviare al mio desiderio di acquistare Occhiali D&G che

non potevo permettermi. Così mi son detto

“let’s have CHEAP&Chic Shopping”.
Straight-Cravattino nero 70’s style
=6.90
Cinta-summer

Rossa=6.90
Sunglasses70s=8.90(faranno

male le lenti non originali?)Mutanda

easy-fetch= 4.90
Fake-Converse-bianche=14.90
//NYC:

Here We Come// Trascorsi

estenuanti giorni in tentativi di

prenotazione, ieri pomeriggio arresi alla realtà ci siamo diretti da Ivano,

nostro Leader nel viaggio CUBANO e abbiamo prenotato le fantastiche 2 settimane

a New York City a soli 952€, il tutto comprensivo di Volo A+R e appartamentino 2

stelle-squallor nella 73sima strada con vista su Central Park. Poi salto da Claudia e Co. per cena in compagnia

di riflession-stronzate sull’avventura,sul giro di negozi, musei e locali che

ci attendono. Inutile dire che avrei preferito essere a giro con Alessio…ma non

tutti i desideri diventano realtà..//THE PASSENGER// Pronto agli ultimi 2 giorni di fottuto lavoro

sottopagato, divento il passeggero della “serie di sfortunati eventi” che mi

hanno guidato fino a qui. Passeggero

di emozioni che ancora non conosco, passeggero

di un viaggio che mi farà approdare (spero, incrociate le dita x me) nuovamente

nella Grande Mela e passeggero di un

futuro incerto, ancora da costruire…grido “Im the passenger!!!.

4 pensieri su “THE PASSENGER

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...