ME ON TOP OF THE WORLD

I AM WHAT I AM

Che giorni. Giorni strani, quelli in cui le emozioni si susseguono velocemente, non perché accada qualcosa di particolarmente significativo ma perché riesci a provare sensazioni legate all’atmosfera che ti circonda. Ho ascoltato la quiete dopo la tempesta, mentre la città silente e oscurata da un cielo grigio  assumeva le sembianze autunnali. Ho osservato il sole scendere lentamente verso un punto invisibile. La fitta pioggia ha bagnato la mia pelle.

Mentre io mi godo l’interminabile energia artistica che mi sovrasta, il mondo sembra chiedersi chi sia io veramente. Ma nessuno ha sentito mai dire che “agli esseri umani non è dato capire tutto?”.

Strange how things happen when you don’t expect them to. I honestly don’t know who you really are or what you really asked me for…. The only thing I know that maybe behind your face could be hiding the person I’ll always searched for. Is that you? Is that me? Only Time will tell.

CHI SONO IO? MA CHI CAZZO SEI TU PER CHIDERMELO!?!

"I’m just trying to be me
Doing what I gotta do
Some people think that I’m
Just sittin’ on top of the world
I’m just trying to be me
Proving what I gotta prove
Some people think that I’m
Just sittin’ on top of the world
I wonder why it’s often said that my life’s" – BRANDY – "Top Of The World" (Video on AIR)

2 pensieri su “ME ON TOP OF THE WORLD

  1. Miky,sei bello.Ecco che cosa sei.Sei un cuore puro,un\’Anima vibrante,sei una creatura superiore.
    Chi ti chiede di essere quello che non sei è solo qualcuno che ti teme.Chi ti chiede di avere quello che non hai è solo qualcuno che non ti vuole.Sii te stesso sempre,riempi il tuo cuore con quello che ti fa stare bene,lascia la porta aperta.E ricordati che tutti prima o poi scontiamo con la nostra coscienza ogni torto che abbiamo fatto,ma se sei nel giusto avrai la vera pace.
    Prego ogni giorno che tu possa trovare la tua strada e che il tuo cammino sia semplice e sicuro.
    Ti voglio bene sempre,
    dal mio coure al tuo cuore.

  2. ciao miky.. è da tanto che nn passavo di qua.. e perciò mi è sembrato giusto lasciarti un piccolo saluto..
    domani parto per le vacanze.. 5 semplici giorni a cecina.. ma la vacanza che aspetto è quella che partirà il 20 agosto..
    a lisbona in motorino..
    c\’è chi mi ha dato di pazzo, di folle, di immensamente stupido..
    ma io lo ritengo un viaggio interiore, per capire meglio chi sono.. e cosa vorrò fare della mia vita..
    il mio anno sabbattico.. su cui avevo racchiuso tutte le mie speranze.. di trovare qualcosa di non faticoso, redditizio.. e immensamente bello.. si è chiuso in un nulla di fatto.. e adesso che si sta aprendo un nuovo anno.. mi devo decidere.. a fare qualcosa.. e quel qualcosa inizia con questo viaggio!
    ero passato solo per farti un saluto e mi sono ritrovato a raccontarti la mia vita..
    cmq ti auguro delle buone vacanze.. e se ti va di venire al mare due giorni insieme al pizzo a cecina.. sarebbe bello!
    ti dedico una piccola canzone.. che mi rispecchia molto.. e spero possa trovare anche tu qualche significato che ti si addice nel suo testo.
     
    un saluto gherga
     
     
    Ci han concesso solo una vita Soddisfatti o no qua non rimborsano mai E calendari a chiederci se stiamo prendendo abbastanza abbastanza Se per ogni sbaglio avessi mille lire Che vecchiaia che passerei Strade troppo strette e diritte Per chi vuol cambiar rotta oppure sdraiarsi un po\’ Che andare va bene pero\’ A volte serve un motivo, un motivo Certi giorni ci chiediamo e\’ tutto qui? E la risposta e\’ sempre si\’ Non e\’ tempo per noi che non ci svegliamo mai Abbiam sogni pero\’ troppo grandi e belli sai Belli o brutti abbiam facce che pero\’ non cambian mai Non e\’ tempo per noi e forse non lo sara\’ mai Se un bel giorno passi di qua lasciati amare e poi scordati svelta di me che quel giorno e\’ gia\’ buono per amare qualchedun\’altro qualche altro dicono che noi ci stiamo buttando via ma siam bravi a raccoglierci. Non e\’ tempo per noi che non ci adeguiamo mai Fuorimoda, fuoriposto, insomma sempre fuori dai Abbiam donne pazienti rassegnate ai nostri guai Non e\’ tempo per noi e forse non lo sara\’ mai Non e\’ tempo per noi che non vestiamo come voi Non ridiamo, non piangiamo, non amiamo come voi Forse ingenui o testardi Poco furbi casomai Non e\’ tempo per noi e forse non lo sara\’ mai

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...