WILD WILD SALE! – SALDI.

WILD WILD SALE

Questa mattina munito di pochissimi soldi, mi sono diretto al Centro Commerciale, perché è arrivato,  ciò che per gli amanti dello shopping equivale al Natale  dei Cattolici, all’ Annukha degli Ebrei, alla notte di luna piena dei pagani – il momento, degli attesissimi SALDI.

Nonostante un budget limitato ero deciso ad utilizzare il consueto piano d’attacco, avrei letteralmente vivisezionato ogni singolo scaffale alla ricerca di tutto ciò che  avrebbe potuto servirmi per la conclusione dell’estate e tutto ciò che non potevo rinunciare ad avere. Solito giro ricognitivo e poi afferrare, pagare  “l’UTILE” e attaccare il negozio successivo.

Peccato che nonostante la mia attenta analisi, in meno di un’ora avevo già acquistato quello che sarebbe risultato essere tutto il mio SHOPPING di oggi, 2 paia di Jeans e una t-shirt. L’unica felicità riscontrabile su i miei occhi era quella derivante dall’aver scoperto di aver perso un buon numero di taglie – per un ciccione, queste sono soddisfazioni – Gente!

Devo dire però che questi saldi avevano dell’assurdo; cartelloni giganti annunciavano stracciatissimi sconti fino al 50%, attivati solo su pezzi che costavano 250€ – cosa che per me equivale a “non puoi comprarlo neanche con lo sconto” e così un po’ deluso, ho deciso di placare la mia parziale insoddisfazione dirigendomi verso il negozio di Cd&Dvd – peccato però, che non ci fosse niente a cui non potessi rinunciare (anche se avrei voluto acquistare un centinaio di cofanetti di serie tv). Così un po’ felice e un po’ abbacchiato ho pensato che non sarebbe stato male ingurgitare quello che viene comunemente definito: cancro in scatola, spacca fegato, rimpizza grasso McDonald!

Ed ecco che anche  senza un lavoro e con pochi soldi in tasca sono riuscito ad avere una visione un po’ più rosea  – ovviamente c’erano anche un po’ di Glitter e Paillettes –  del mondo, che non è esattamente come quello della Glamourosly Plastic Paris, ma può FUNZIONARE.

La vita è così, una grande merda ricoperta di Diamanti – dipende da dove guardi.

 

canzone & video del POST "No One Knows" – Queen Of The Stone Age

8 pensieri su “WILD WILD SALE! – SALDI.

  1. io da un po\’ di anni detesto i saldi, perchè mi rendo conto che manco la merce in saldo posso comprare più con quei quattro soldi che riesco a mettere da parte, che depressione, arriverà un giorno in cui almeno con i saldi riuscirò a comprare un paio saldali caovilla che tanto mi piacciono????
    mah….
    L\’esclamazione finale è una sacrosanta verità, penso me lo scriverò su una t-shirt.
    Bacioni Vì

  2. Grazie per la visita, attempato dici…. ehehehehe si hai ragione ma, stò passando un periodo di "quasi rifiuto del blog"….. per il momento non ho molta voglia di aggiornare. Più avanti forse.
    Grazie per la visita….. hooops…… lo avevo già detto.
    Ciao Ciao!

  3. io ti dico…essendo io fashion addicted…. adoro i saldi… non lavoro (ancora per poco)… i soldi li ho lo stesso (non come prima ma me la cavo) e adoro spendere!!! Quindi…. fai 2 + 2!!!! eheh…cmq il mio problema è che non trovo nulla da prendere…posso girare tutti i negozi ma co u cazz che trovo qualcosa!!! uff!!! solo cofanetti (sta settimana mi son preso la seconda stagione di Angel!!!!) sempre la solita roba che portano tutti!!!uff.. e vabbè!!! Grazie dei commenti nei vari post e bello i lvideo!!! ciau!!!

  4. ma chissà perchè io calpesto sempre la merda e mai un diamante…-_-
    ma miky no…il mc no!!!quello ti scende direttamente nell\’intestino bucando tutto, mica segue il percorso che ci hanno insegnato a scuola: esofago-fegato-stomaco ecc…è letale!!!hehehe!…mmhhh, però è buono….da una dipendenza terribile!!!
    io lunedì parto e tragedia: me ne vo SENZA LA MACCHINA FOTOGRAFICA!!!!! perchè mia mamma dice che non è del tutto mia, me è della famiglia aaaahhhhh…come faccio?e con i pochi soldi che ho mi compro una schifezza che non mi serve a ninte….cavoli…mmmh potrei rubarla…siiiii copme no…A I U T O ! ! !
    ok, intanto vado a dormire che è meglio, poi ci penserò
    un bacio.andre.
    PS: ah si, che lavoro faccio?mia mamma ha una mini impresa che fa teli e cuscineria per le barche, cose così…(wow sembra una cosa importante, tipo ricchi, in realtà ha 2 dipendenti ed è appena giusto per magiare,…hehe)…e io le do una mano, domani sarà terrible, montare sulle barche di sti ricconi snob, a fare stampi, arrampicate come scimmie, sotto il sole….e magari questi sono seduti all\’ombra, con un bel costumino e un bicchiere ghiacciato in mano a guardarti e perfino ad insegnarti come fare il tuo lavoro…mortale….

  5. ma insomma Miky! Possibile che tu ti faccia sempre riconoscere! Adesso so che se vedo uno aggirarsi furtivo in un negozio tutto a 10 euro, e uscirne di soppiatto con i sacchetti assassini, per poi infilarsi in un mediastore alla caccia di dischi, per poi uscirne categoricamente senza niente, e che poi si abbuffa da MacDonald…….. ecco, so che quello sei tu!
    Tutto regolare insomma. Il solito Frank! ehehe…..
     
    Buonanotte MikyParis.
    Giò.

  6. Eh cara Viola, mi sa che per i sandali di Caovilla (di cui ti svelerò che a un cocktail ieri sera ho conosciuto il figlio bonazzo) devi aprire un mutuo!
    Va là consolati…… siamo tutti sulla stessa barca.
     
    Ciao Giò. Aspettami che arrivo……

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...