Becchini, Fiori, Cessi e Scope….

BECCHINI, FIORI , CESSI & SCOPE…
On How My Life Is.
Mi piace, molto spesso, fantasticare di come sarebbe la mia vita se avessi…fatto un sacco di cose.
Tra le quali  figurano: un corso di recitazione teatrale, lezioni di canto, imparato a suonare uno strumento (pianoforte o chitarra), attività fisica e poi vaneggio…se fossi: stato figlio di Madonna, se fossi nato in US, se quel giorno mi fossi presentato ai provini di Dawson’s Creek ecc. ecc.
Questa mattina, con una sveglia mortale fissata alle ore 6.30, ero pronto per partire nel mio viaggio funebre in pieno stile SIX FEET UNDER. Incerto sull’orario preciso in cui mia sorella sarebbe passata a prendermi, avevo deciso di essere in piedi per le 7-  così,  male che fosse andata, mi sarei guardato qualche show registrato.
Mentre il latte scaldava sul fuocherello, suona il campanello e addio colazione. Una brioches Bauli alla mano e via, TOUR FUNERARIO
 
Quello che ho sempre tralasciato è che mio padre fa un lavoro estremamente dimerda.
No, non sotterra i morti…fa le pulizie per vivere ed io con lui, fino a che non trovo un lavoro come stilista, artista, tuttofare o nel peggiore dei casi puttana/gigolò. ( volete aiutarmi?????)
 
Ancora assonnato e dispiaciuto di non aver avuto il tempo di consumare la mia colazione mi sono diretto mal vestito e barbutissimo al primo dei 5 cimiteri che avrei pulito faticosamente, piegato sulle tazze dei cessi, a spazzare tra il terriccio fertilizzato con il cadavere del giorno e quant’altro.
Se solo Paris mi vedesse!?!?!!
 
Abbandonati i se, i ma e i forse, ho inziato ad immaginarmi becchino; Peccato però, che ero difronte ad una macchina fotografica in posa e ben vestito per uno scatto artistico-commerciale. Irreparabilmente sognatore.
Sono io che sogno troppo o il problema è del vasto numero di cose che avrei potuto fare se…?
Così 3 ore, 5 cimiteri e 3 paia di guanti dopo avevo finito il mio tour; esausto e sporcherello mi preparavo ale ore successive nelle quali avrei continuato ad immaginarmi ricco e famoso.
 
Ok. Ora starete pensando che devo proprio farmi vedere da uno psicologo – bhe, ci stavo già pensando!!!!
 

5 pensieri su “Becchini, Fiori, Cessi e Scope….

  1. io non sono capitata qui per caso.le tue parole bellissime mi hanno portata qui.le persone che non conosco che mi scrivono delle cose così commuoventi mi fanno sentire importante.e mi scaldano il cuore di gratitudine.grazie per essere passato,io tornerò a trovarti.
    dal mio cuore al tuo cuore.

  2. ciao, grazie per le belle parole…ti consiglio vivamente di fare eperienze teatrali, ti aiuteranno tantissimo. il teatro non è un mondo finto e narcisistico come la tv o la radio, il teatro è pura vita, sei libero anche in scena. Ma qnt viaggi hai fatto??? beato te che puoi…ps…qnd vai in brasile fammi un colpo di telefono…potrei farti da cicerone…ps mi sa che verrò spesso nel tuo blog.kiss, erica

  3. ciao !
    grazie per  il commento . .
     
    anche il tuo è . . . particolare direi . .
    circa lo psicogolo . . chi può dire cosa sia normale o meno . . cosa sia bello o brutto . . . cosa sia giusto o sbagliato . .
     
    beh . . sarebbe tutta un\’ altra storia . .🙂
     
    ciao
     
    denis

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...