Things Ain’t Getting Better….

E’ passato un pò di tempo dall’ultima volta che ho scritto su questo blog. Benchè il tempo sia passato senza particolari ed interessanti cambiamenti, le cose nella mia vita non si mettono  meglio.
A fine agosto sono partito per un viaggio ad Amsterdam che non si doveva fare, a causa di numerosi imprevisti e problemi, ma siccome non credo al fato ho deciso insieme ai miei amici di partire anche quest’anno per una mini avventura di soli 5 giorni e mezzo circa, per vedere un’altra delle famose città europee. L’arrivo non è stato dei miglirori considerando che sul treno per la city abbiamo beccato una briacona che ci ha detto che ci sarebbe andato male il viaggio- ripeto che non sono superstizioso ma diciamo che ce l’ha tirata bene.
Durante la permanenza infatti uno dei miei amici, ha perso il suo bancomat e  per finire in bellezza abbiamo perso il volo di ritorno…..insomma trauma.
 
Apparte questi piccoli e dispendiosi eventi, il viaggio è andato ok. Ci siamo divertiti, litigati e tutto il resto.
Mi sono accorto di quanto sia difficile stare troppo tempo con persone che non vivono come vivi io; per me è impossibile. Troppo imposibile – devo trovarmi qualcuno con cui passerei interminabili ore, ammesso che ci sia.
La città inzialmente mi ha messo grande tristezza. Un misto tra Londra e Praga, una delle città che sembra avanti 100 anni, ma che poi si rivela saturata e sfruttata a tal punto da essere qausi 1000 anni indietro.
 
Il sesso e le droghe varie free, non sono un punto a discapito…ma non possono essere neanche le uniche cose che mandano avanti il paese- Cmq, muniti di interesse abbiamo visitato i musei come il Van Gogh, davvero bellissimo e anche il Rijks Museum con artisti del calibro di Veermer e Rembrandt – peccato non si trovasse lì "la Ragazzo con L’orecchino di Perla" (ammesso che questo sia il titolo anche del quadro e non solo del film) ^_^
 
Abbiamo visitato le numerose gallerie d’arte. Alcune a dir poco splendide.
 
Abbiamo partecipato al concerto free e live del gruppo emergente DAisy Fail o qualcosa del genere…..la front-girl oltre ad essere oltremodo carina e sensuale, cantava davvero bene: un’ interessante mix tra la voce roca di Skin, a tratti potente come Anouk, a volte sfumata come la calda voce di Joss Stone e rassicurante come quella di Alanis Morissette.
 
Ma il peggio doveva arrivare, perchè non appena tornato a casa, senza più un soldo ho scoperto di aver perso i due lavori che speravo di mantenere per conservare i soldi utili ad iscirvermi all’università il prossimo anno.
 
Insomma dovrò andare a Lurdes il prossimo anno? Probabilmente…… Cross Fingers.
 

Un pensiero su “Things Ain’t Getting Better….

  1. Hola miky, il blog è sempre aggiornato con delle cose molto interessanti, fai dei lavori bellissimi! e non mi stanco di dire che sei bravissimo e hai un occhio molto speciale! ti mando un bacione grande! vanesaheredia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...